Se volete organizzare un breve viaggio in primavera, l’Olanda è una destinazione ideale per molti motivi, ma soprattutto per due eventi: l’apertura del parco di Keukenhof e la festa della Regina!

Il parco di Keukenhof, che dista circa mezzora da Amsterdam, è uno dei parchi di fiori più conosciuti e più grandi del mondo.
Ogni anno vengono piantati circa 7 milioni di fiori da bulbo: anche se la sua fama è legata principalmente all’incredibile varietà di tulipano, vedrete fiori dai colori incredibili che non conoscevate prima._DSC0896

Il parco è aperto al pubblico per circa 2 mesi, dalla fine di marzo alla fine di maggio. Ciò significa che un gran numero di visitatori si concentra in un breve periodo: nel 2015 è stato toccato il record di 1.175.000 presenze!

Ed è proprio per questo motivo che rimandavamo sempre la nostra visita: la paura della folla turistica.

olanda keukenhofQuest’anno abbiamo trovato il coraggio di andarci e devo dire che ne è valsa la pena. Grazie a un’efficente organizzazione, ci sono ampi parcheggi, collegamenti con mezzi pubblici dalle città e dall’aeroporto, tante biglietterie che evitano la coda e viene fornita una mappa dettagliata. Inoltre abbiamo scelto di visitarlo tra le 13 e le 16, momento della giornata di minore afflusso.

Dopo il parco, non perdete l’occasione di fare due passi sulla spiaggia di Noordwijk, un paesino a qualche chilometro di distanza. Troverete una classica spiaggia olandese, grandissima, battuta dal vento, e animata dai colori dei kytesurf e degli aquiloni.

img_3659


Un altro evento molto conosciuto all’estero e che si svolge nello stesso periodo è l’esuberante festa della Regina: tutti la chiamano ancora così ma, da quando la Regina ha abdicato nel 2015 a favore di suo figlio, il suo nuovo nome è King’s Day e si festeggia il 27 aprile.

DSC_0050

Un altro evento molto conosciuto all’estero e che si svolge nello stesso periodo è l’esuberante festa della Regina: tutti la chiamano ancora così ma, da quando la Regina ha abdicato nel 2015 a favore di suo figlio, il suo nuovo nome è King’s Day e si festeggia il 27 aprile. Se amate Amsterdam come noi, siete obbligati ad andarci almeno una volta. La città si tinge di arancione: magliette, bandiere, palazzi, parrucche. Tutto rigorosamente color arancio. Se vi allontanate di qualche via dal centro, scoprirete che molti olandesi allestiscono dei banchetti davanti alla loro casa e sono liberi di vendere qualunque cosa, dal cibo ai propri vestiti. La città si riempie di eventi, musica sui ponti, party privati su barche che riempiono i canali.

Un’esperienza di eccessi…tutta olandese.

DSC_0013

3 thoughts on “Le mille sfumature della primavera in Olanda”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *